SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

AGE MANAGEMENT: aumento dell’età anagrafica, profili di salute e valorizzazione delle risorse

maggio 18

L’allungamento della vita media in tutti i paesi industrializzati, accompagnato da un forte declino della natalità, sta portando ad un progressivo invecchiamento della popolazione. Conseguentemente a questo dato, nel corso dei prossimi decenni, l’Unione europea registrerà un aumento considerevole della percentuale di lavoratori anziani: le tendenze demografiche indicano infatti che la fascia d’età compresa tra 55 e 64 anni aumenterà di circa il 16,2% (9,9 milioni) tra il 2010 e il 2030: la conseguenza sarà un invecchiamento della forza-lavoro europea mai visto prima d’ora, una vera e propria “bomba a orologeria” per l’organizzazione del mercato lavorativo.

Se a tutto questo aggiungiamo che i dati provenienti dall’INAIL confermano un aumento degli infortuni in relazione alla “popolazione anziana”, è necessario pensare a come il fenomeno sia stato fino ad oggi, con ogni probabilità, sottovalutato e sia “pericolosamente” in evoluzione: una corretta politica di “age management” dovrebbe quindi essere inserita tra le priorità nella gestione aziendale e tenuta in debita considerazione nel processo generale di valutazione dei rischi per la tutela della salute e della sicurezza sul lavoro.

Di fronte a questo processo irreversibile di invecchiamento della forza-lavoro, destinato a cambiare in modo permanente le caratteristiche della società, le imprese sono chiamate a progettare interventi per favorire l’invecchiamento attivo, da un lato, valorizzando le capacità e le competenze dei lavoratori maturi e offrendo loro una qualità migliore della vita lavorativa, dall’altro potenziando la capacità dell’azienda stessa di gestire al proprio interno il tema dell’età.

Obiettivi:
Creare consapevolezza rispetto all’ampio quadro del tema “Age Management”, fornendo suggerimenti e metodologie utili all’implementazione di percorsi di gestione che possano migliorare il contributo degli “over” all’interno della realtà aziendale.
Destinatari:
Datore di Lavoro, Responsabili delle Risorse Umane, Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, Consulenti

Programma

-L’importanza dell’Age Management: significato e finalità per l’Azienda

Urgenza del fenomeno dell’invecchiamento aziendale e possibili ricadute organizzative;

I processi cognitivi nell’età adulta e nella vecchiaia;

Invecchiamento aziendale e sicurezza sul lavoro;

Il fenomeno dell’“Overconfidence” nella genesi dell’infortunio;

La percezione del rischio e la propensione al rischio dell’“over fifty”;

Valorizzazione del “sapere organizzativo” e trasmissione di conoscenza fra esperti e neolavoratori;

Il “Triangolo E – A – N”: soggetto esperto – azienda – neoassunto;

Il lavoratore senior: un lavoratore “diversamente” motivato”;

Come cambia l’apprendimento in funzione dell’età: ripensare la formazione;

Panoramica sui principali strumenti di intervento;

Buone pratiche: cosa hanno messo in campo le aziende eccellenti?

Date, orario e sede
18 maggio 2018 – Orario: 9.00 – 13.00 /14.00 – 18.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci, 10 – Savona

Docente
Dott. Massimo SERVADIO – Psicoterapeuta e Psicologo del Lavoro e delle Organizzazioni. Esperto in Psicologia della Salute Organizzativa e Psicologia della Sicurezza Lavorativa

Quota di partecipazione
Euro 290,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 390,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet