SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Cessazione della qualifica di rifiuto, recupero, sottoprodotti ed economia circolare. Le nuove Direttive Europee

Ottobre 10

Il 18 aprile 2018 il Parlamento europeo ha approvato le quattro direttive sull’economia circolare. Gli Stati membri hanno due anni di tempo per recepirle mettendo in atto il principio secondo il quale i rifiuti non devono più essere un problema e un costo, ma una risorsa.
Parte degli imprenditori italiani hanno già adattato i propri modelli produttivi alla transizione verso la realizzazione di una economia circolare, incentivando il riutilizzo e il riciclo e i processi in cui i rifiuti di una produzione diventano materia prima per un’altra. Le norme vigenti in materia di rifiuti sono informate alla minor produzione e al massimo dell’utilizzo dei residui di produzione, ma è fondamentale una loro corretta interpretazione.

Destinatari
Imprenditori, Dirigenti responsabili della Gestione Ambientale in azienda, funzionari e dirigenti degli organismi di vigilanza. Tutti coloro che si occupano della gestione dei rifiuti in aziende private e nella Pubblica Amministrazione

I contenuti scientifici dell’evento sono stati preventivamente analizzati ed approvati dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Savona che ha assegnato n. 4 CFP validi ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ai sensi del DPR 137/2012.

Programma

Che cos’è l’economia circolare e che cosa prevede nel campo del reperimento delle risorse, della produzione di beni e della gestione dei rifiuti

Gli strumenti normativi del Piano d’azione europeo per l’economia circolare con la revisione delle direttive sui rifiuti 2008/98/Ce, sugli imballaggi 1994/62/Ce, sulle discariche 1999/31/Ce, sui veicoli fuori uso 2003/53/Ce, sulle pile e accumulatori 2006/66/Ce e sui Raee 2012/19/Ue

La ricaduta sulla normativa nazionale delle modifiche a livello europeo con particolare riferimento a: gerarchia dei rifiuti; sottoprodotti; end of waste; principio della responsabilità estesa del produttore

Analisi della definizione di sottoprodotto e del decreto ministeriale che ne regolarizza la gestione.

La disciplina delle Terre e Rocce da Scavo

L’end of Waste nel Codice Ambientale e alla luce della sentenza della Corte di Giustizia Europea 28 marzo 2019 nel perdurare della mancanza di un regolamento nazionale

Date, orario e sede
10 ottobre 2019 – Orario: 9.00 – 13.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci, 10 – Savona

Docenti
Avv. Roberta RECCHI – Avvocato in Genova. Consulente in materia ambientale dell’Unione Industriali di Savona, di Confindustria Liguria, di Confindustria Genova e di diverse realtà produttive. Segue da anni le normative ambientali a livello locale e nazionale con particolare attenzione alle problematiche delle realtà produttive della Liguria

Quota di partecipazione
Euro 190,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 250,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Simonetta Canaparo – Francesco Gavarone – Valentina Zampaglione
Centroservizi S.r.l.(Società di servizi dell’Unione Industriali di Savona)
Tel. 019.821499 – Fax 019.821765 – e-mail: formazione@ciservi.it

Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Dettagli

Data:
Ottobre 10
Categoria Evento:
Tag Evento:
Sito web:
http://www.uisv.it/articoli/index.asp?IDInfo=500554&course_open_now=1

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet