SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Compiti e responsabilità dei dirigenti in tema di igiene e sicurezza sul lavoro (art.15, c.1, lett.o, art.37, c. 7 e 7 bis del D. Lgs. n.81/08). Corso conforme all’Accordo Conferenza Stato-Regioni 21.12.2011.

giugno 19

L’art.15, comma1, lettera 0) del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, Testo Unico sulla Sicurezza, inserisce tra le misure generali di tutela utili ad una effettiva politica aziendale in tema di prevenzione degli infortuni e malattie professionali ” l’informazione e formazione adeguate per dirigenti ……..”.
Inoltre anche l’art.35, comma 2, lett.d), inerente il tema della riunione periodica di sicurezza, prevede che in tale ambito vengano analizzati “i programmi di informazione e formazione dei dirigenti ….”.
Infine l’art.37, comma 7, pone in capo al datore di lavoro l’onere di provvedere alla formazione ed aggiornamento di tali soggetti.

In tal senso quindi appare opportuno offrire con questa iniziativa una occasione per adempiere a quanto richiesto dal testo normativo e dall’ Accordo Conferenza Stato-Regioni 21.12.2011, evidenziando come per dirigente non si debba intendere, nell’ambito del tema della sicurezza sul lavoro, il dipendente in tal modo inquadrato ai sensi dello specifico CCNL ma bensì, come il Testo Unico sulla Sicurezza definisce all’art.2, comma d),” la persona che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, attua le direttive del datore di lavoro organizzando l’attività lavorativa e vigilando su di essa”.

A tal fine quindi il corso si propone di illustrare i principali contenuti del D. Lgs. n.81/08, mettendo anche in luce le responsabilità e i compiti dei dirigenti stabiliti dall’art.18.

Il corso di formazione è conforme ai modulo 1., 2., 3. e 4. previsti dall’Accordo Stato-Regioni 21.12.2011 e D.L.g.s. n.81/08, art.37, c.7.

Sulla base dell’Accordo del 21 dicembre la frequenza è obbligatoria per il 90% delle ore di formazione ed è prevista, al termine della giornata ed in orario extra-didattico e in forma aggiuntiva, l’effettuazione obbligatoria di una prova di verifica dell’apprendimento.

Destinatari
Tutti coloro i quali, ai sensi della normativa in tema di igiene e sicurezza sul lavoro, vengono ricompresi nella definizione di “dirigenti”.

Programma
Gli aspetti giuridico-normativi

Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori
Gli organi di vigilanza e le procedure ispettive
Soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. n. 81/2008: compiti, obblighi, responsabilità
Delega di funzioni
La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.
I sistemi di qualificazione delle imprese (e la patente a punti in edilizia)

Gestione ed organizzazione della sicurezza

Modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (articolo 30, D. Lgs. n. 81/2008)
Gestione della documentazione tecnico amministrativa
Obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione
Organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze
Modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all’adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell’art. 18 del D. Lgs. 81/08
Ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione

Individuazione e valutazione dei rischi

Criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi
Il rischio da stress lavoro-correlato
Il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale
Il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto
Le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio
La considerazione degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti
I dispositivi di protezione individuale
La sorveglianza sanitaria

Comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori

Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo
Importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale
Tecniche di comunicazione
Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti
Consultazione partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza
Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

Test di verifica e discussione

Date, orario e sede
19 e 26 giugno 2018 – Orario: 9.00-13.00/14.00-18.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci n. 10 – Savona

Docenti
Dott. Alessandro BERTA – Direttore Unione Industriali della Provincia di Savona
Ing. Massimo PACINI – Studio Ferrari e Pacini – Savona
Dott. Massimo SERVADIO – Psicoterapeuta e Psicologo del Lavoro e delle Organizzazioni. Esperto in Psicologia della Salute Organizzativa e Psicologia della Sicurezza Lavorativa

Quota di partecipazione
Euro 490,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 590,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Simonetta Canaparo – Francesco Gavarone – Valentina Zampaglione
Centroservizi S.r.l.(Società di servizi dell’Unione Industriali di Savona)
Tel. 019.821499 – Fax 019.821765 – e-mail: formazione@ciservi.it

Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail: ferrari.v@uisv.it

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet