SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Formazione del personale incaricato di svolgere mansioni di addetto alla prevenzione incendi – Rischio alto

settembre 13

Secondo le più recenti normative in tema di igiene e sicurezza sul lavoro, il datore di lavoro, a seguito di una specifica analisi, deve classificare il livello di rischio di incendio della propria attività in una delle tre categorie: A. rischio basso (corso 4 ore) – B. rischio medio (corso 8 ore) – C. rischio alto (corso 16 ore) secondo le definizioni contenute al punto 1.4.4 dell’Allegato I al Decreto Ministeriale 10 marzo 1998 ed inserire tale risultato, nella più generale valutazione dei rischi prevista dal D.Lgs.n.626/94. All’esito della valutazione dei rischi di incendio, lo stesso datore di lavoro provvede alla designazione dei lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e di gestione dell’emergenza. Tali lavoratori a norma dell’art. 37, comma 9 del D. Lgs. n.81/08 debbono essere adeguatamente formati attraverso un corso da 16 ore per il rischio alto, 8 ore per il rischio medio e 4 ore per il rischio basso. Per i luoghi di lavoro nei quali si svolgono attività a rischio di incendio alto e per quelli riportati nell’allegato X allo stesso Decreto, i lavoratori incaricati dal datore di lavoro devono conseguire un attestato di idoneità rilasciato dai Vigili del Fuoco.

Destinatari
Lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e di gestione dell’emergenza

Programma

L’incendio e la prevenzione incendi
Principi sulla combustione
Le principali cause di incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro
Le sostanze estinguenti
I rischi alle persone ed all’ambiente
Specifiche misure di prevenzione incendi
Accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi
L’importanza del controllo degli ambienti di lavoro
L’importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio

La protezione antincendio
Misure di protezione passiva
Vie di esodo, compartimentazioni, distanziamenti
Attrezzature ed impianti di estinzione
Sistemi di allarme
Segnaletica di sicurezza
Impianti elettrici di sicurezza
Illuminazione di sicurezza

Procedure da adottare in caso di incendio
Procedure da adottare quando si scopre un incendio
Procedure da adottare in caso di allarme
Modalità di evacuazione
Modalità di chiamata dei servizi di soccorso
Collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento
Esemplificazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali-operative

Esercitazioni pratiche
Presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento
Presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, ecc.)
Esercitazioni sull’uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione individuale

Esame di idoneità

Date, orario e sede
13, 18, 25 settembre 2017- Orario: 14.30 / 18.30
c/o Unione Industriali Savona – Via Gramsci, 10 – Savona
2 ottobre 2017 – Orario: 14.30 / 18.30
Prove pratiche c/o la sede del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco – -Via Nizza 35 – Savona
Data da definire – Orario: 14.30 / 18.30
Prove d’esame c/o la sede del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco – Zona Paip – Legino (Savona)

Docenti
Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Savona

Quota di partecipazione
Euro 640,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 800,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è comprensiva del materiale didattico, dei presidi indispensabili alle esercitazioni (estintori e bombole), degli oneri relativi all’effettuazione dell’esame finale obbligatorio, nonché dei bolli da apporre sugli attestati di idoneità che verranno rilasciati dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099)e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:
bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Simonetta Canaparo – Francesco Gavarone – Valentina Zampaglione
Centroservizi S.r.l.(Società di servizi dell’Unione Industriali di Savona)
Tel. 019.821499 – Fax 019.821765 – e-mail: formazione@ciservi.it

Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet