SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Gli aspetti tecnologici ed organizzativi per arrivare preparati alla “fatturazione elettronica obbligatoria” tra privati. 2ª Edizione

giugno 19

Il seminario approfondisce le novità in materia di fatturazione elettronica tra privati e gli aspetti tecnici ed organizzativi da affrontare in azienda per l’emissione, la trasmissione e la conservazione digitale a norma delle fatture emesse o ricevute.

La fatturazione elettronica tra privati sarà uno dei punti cardine della lotta all’evasione fiscale dal prossimo anno e l’obiettivo del Governo sarà di rendere obbligatoria dal 2019 la fattura elettronica per gli scambi commerciali B2B, ossia, tra imprese e professionisti.
È inoltre vigente dal 1° luglio 2018 l’obbligo di utilizzo della fatturazione elettronica per le fatture per cessioni di benzina o di gasolio (destinati a essere utilizzati come carburanti per motori) e per le prestazioni rese da soggetti subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese (nel quadro di contratti di appalto di lavori, servizi o forniture stipulati con Pubbliche Amministrazioni).

Le nuove prescrizioni si aggiungono all’obbligo già presente per i fornitori delle Pubbliche Amministrazioni centrali e locali ad emettere ed inviare la fattura in modalità elettronica alla Pubblica Amministrazione.

L’invio di una fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione e fra privati comporta inoltre l’obbligo di conservazione digitale della stessa.

L’obiettivo del seminario è quello di fornire, con un approccio semplice interattivo e pratico il quadro organizzativo e tecnico di riferimento in materia di fatturazione elettronica tra privati e in tema di conservazione elettronica “a norma” dei documenti.

Durante l’intervento formativo, sarà riservato spazio alla discussione dei quesiti posti dai partecipanti i quali potranno sottoporre al relatore domande sintetiche che riceveranno una risposta personalizzata.

Destinatari
Responsabili e addetti amministrativi, responsabili e addetti ITC, responsabili fiscali di aziende e studi professionali.

Programma

La fattura elettronica tra privati e verso la PA

Le regole imposte dalla normativa e le relative fase di attuazione del programma.
Principi di base sulla creazione e sulla trasmissione della nuova fattura elettronica fra privati.
I formati e gli standard previsti dall’Agenzia delle Entrate e da SOGEI per creazione, scambio e trasmissione delle fatture elettroniche.
I canali utilizzabili per trasmettere le fatture elettroniche fra privati e fra privati e PA.
La rettifica e le variazioni delle fatture elettroniche trasmesse.
I tempi previsti per l’accettazione e il pagamento delle fatture elettroniche.
Le “diverse” modalità di gestione delle fatture elettroniche tra privati: la soluzione più semplice da adottare anche in fasi successive di attuazione di un programma aziendale.
I problemi operativi nella gestione digitale del ciclo attivo e passivo.
Esempi pratici di fatture elettroniche in XML e con firma digitale.
Approfondimenti sulla trasmissione della fattura elettronica: il sistema di interscambio, il formato dei file, le specifiche tecniche, i flussi e controlli e come utilizzarli.
Simulazioni su casi di generazione ed invio delle fatture elettroniche, con analisi delle problematiche operative esistenti.
I ruoli e le informazioni per operare con il sistema di interscambio per gli operatori economici, le Amministrazioni Pubbliche e gli intermediari.
Suggerimenti e consigli per come introdurre in azienda una soluzione di gestione della fatturazione elettronica integrata al proprio sistema informativo: analisi di casi pratici.

La conservazione digitale dei documenti aziendali

Le regole tecniche in vigore per la conservazione digitale dei documenti: quello che nasce in digitale va conservato in digitale!
I compiti del responsabile della conservazione alla luce delle nuove regole tecniche.
Aspetti tecnici della conservazione dei documenti: il formato dei documenti, i metadati, la sicurezza informatica.
Esempi pratici di erogazione del servizio di conservazione digitale dei documenti aziendali.
Accreditamento e conservatori per l’Agenzia dell’Italia Digitale: un’opportunità anche per le imprese
Suggerimenti e consigli per introdurre in azienda la conservazione digitale delle fatture digitali e dei documenti fiscali: analisi di casi pratici e di servizi proposti.

Data, orario e sede
19 giugno 2018 – Orario: 9.00-13.00 /14.00 – 16.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci, 10 – Savona

Docente
Ing. Alberto IMOVILLI – Socio dello Studio Noos Associazione professionale e della società Tekmeria S.r.l. di Savona, dopo il conseguimento della Laurea in Ingegneria Elettronica e del Dottorato di Ricerca, dal 1993 svolge attività di consulenza e formazione per Imprese e Pubbliche Amministrazioni nel settore dell’Information Technology e degli strumenti e procedure di digitalizzazione.

Quota di partecipazione
Euro 220,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 240,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Simonetta Canaparo – Francesco Gavarone – Valentina Zampaglione
Centroservizi S.r.l.(Società di servizi dell’Unione Industriali di Savona)
Tel. 019.821499 – Fax 019.821765 – e-mail: formazione@ciservi.it

Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Dettagli

Data:
giugno 19
Categoria Evento:
Tag Evento:
,
Sito web:
http://www.uisv.it/articoli/index.asp?IDInfo=454775&course_open_now=1

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet