SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Il Risk-based thinking nei sistemi di gestione per l’ambiente, la salute e la sicurezza sul lavoro: la gestione del rischio come effetto dell’incertezza e le sue ricadute sui sistemi di gestione secondo le norme ISO. Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP, Dirigenti,Preposti e Formatori Area 2. Formazione a distanza “Live”

24 Febbraio

Premessa
Una delle principali novità delle norme ISO sui sistemi di gestione per l’ambiente e per la salute e sicurezza sul lavoro è l’adozione dell’approccio basato sul rischio, il Risk-based thinking, concetto proprio e specifico della norma UNI ISO 31000 “Gestione del rischio – Linee guida”, il cui ultimo aggiornamento risale al 2018, che offre un approccio comune idoneo a gestire qualsiasi tipo di rischio in modo efficiente, efficace e sistematico, adattabile a qualsiasi tipo di organizzazione e contesto. La gestione del rischio assiste infatti le organizzazioni nello stabilire le strategie, nel conseguire gli obiettivi e nel prendere decisioni consapevoli.
Il concetto di rischio come “effetto dell’incertezza”, intendendo per “effetto” lo scostamento da quanto atteso con accezione sia negativa che positiva, introduce il concetto di opportunità di miglioramento accanto a quello di rischio, quale importante elemento di novità nelle norme sui sistemi di gestione, che richiedono appunto alle organizzazioni la loro identificazione e valutazione e la pianificazione di azioni per affrontarli.
Oggetto dell’incontro è l’analisi critica delle ricadute applicative del Risk-based thinking nei sistemi di gestione per l’ambiente, la salute e la sicurezza sul lavoro secondo norme UNI EN ISO 14001:2015 e UNI ISO 45001:2018, con approfondimenti e spunti utili tratti dalle norme ISO sulla gestione del rischio.
Si alternerà la metodologia della lezione frontale a quella del confronto-dibattito, in modo da coinvolgere i partecipanti con una modalità interattiva tramite esempi, lavori di gruppo e casi studio.

Destinatari
RSPP, ASPP, Esperti di Sistemi di Gestione, Datori di lavoro, Dirigenti, Consulenti in materia di Salute e Sicurezza, RLS, Manager HSE etc.

I contenuti scientifici dell’evento sono stati preventivamente analizzati ed approvati dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Savona che ha assegnato n. 8 CFP validi ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ai sensi del DPR 137/2012.

Programma
La gestione del rischio come “effetto dell’incertezza”: analisi critica della norma UNI ISO 31000:2018
Il concetto di rischi e opportunità secondo le norme UNI EN ISO 14001:2015 e UNI ISO 45001:2018 sui sistemi di gestione ambiente, salute e sicurezza sul lavoro
Il processo di identificazione e valutazione dei rischi e delle opportunità per l’ambiente, la salute e la sicurezza sul lavoro e di altri rischi e opportunità nei sistemi di gestione: approfondimenti ed esempi
Le attività di pianificazione nei sistemi di gestione: le azioni per affrontare i rischi e le opportunità e per il raggiungimento degli obiettivi
L’integrazione e l’attuazione delle azioni pianificate nei processi aziendali e del sistema di gestione per l’ambiente, la salute e la sicurezza: supporto, attività operative, valutazione delle prestazioni e miglioramento

Domande finali, confronto e dibattito

Verifica finale dell’apprendimento

Date, orario e sede
24 febbraio 2021 – Orario: 9.00-13.00 / 14.00-18.00
Agli iscritti verranno fornite le istruzioni per il collegamento a distanza

Docente: Ing. Francesca BAZZOLI – Ingegnere ambientale iscritta all’Ordine di Milano, docente in materia di salute e sicurezza sul lavoro qualificata ex D.I. 6.3.2013, specialista in ambiente, salute e sicurezza sul lavoro con esperienza professionale ultradecennale maturata nelle funzioni HSE e nei S.P.P. di aziende multinazionali del settore chimico e farmaceutico. Qualificata come RSPP per il settore chimico. Esperta e Auditor di sistemi di gestione in accordo alle norme ISO 19011:2018, ISO 45001:2018/OHSAS 18001:2007, ISO 14001:2015.

Quota di partecipazione
Euro 320,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 390,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:
bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Dettagli

Data:
24 Febbraio
Categoria Evento:
Tag Evento:
Sito web:
http://www.uisv.it/index.asp?draw=Courses&track=115&IDService=47
Edinet - Realizzazione Siti Internet