SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La sicurezza dei cantieri temporanei all’interno delle aziende e negli appalti: la verifica dell’idoneità tecnico-professionale e di “regolarità al lavoro” degli appaltatori ed il coordinamento tra DUVRI, POS, PSC e DVR. Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP, Dirigenti e Coordinatori sicurezza.

luglio 23

Specifiche normative concernenti le prescrizioni minime di sicurezza e di salute da attuare nei cantieri temporanei o mobili, negli appalti interni alle aziende e, in genere, nell’affidamento all’esterno di parti del ciclo delle proprie attività, impongono l’obbligo per le imprese di qualificare i propri appaltatori e redigere documenti di sicurezza, distinti tra loro, e che nascono in momenti diversi.

Alcuni sono attinenti alla fase di progettazione, altri riguardano la fase successiva, quella della realizzazione dell’appalto, della fornitura o del servizio commesso all’esterno.

Il corso è destinato ad evidenziare, data la complessità del testo, le maggiori innovazioni ed i comportamenti da tenere nella gestione della sicurezza negli appalti aziendali, di lavori, servizi e forniture puntualizzando obblighi e responsabilità dei differenti soggetti coinvolti.

Inoltre, al committente, norme generali e specifiche richiedono di verificare che i fornitori, sia attivi che potenziali, possiedano le caratteristiche tecnico-professionali necessarie a poter operare in sicurezza, rispondendone in caso contrario e sopportando un regime di solidarietà, in caso di irregolarità in ambito lavoristico dell’appaltatore.

La giornata di studio prenderà in esame tutti gli aspetti evidenziati sottolineando l’importanza di quanto la funzione acquisti debba essere sensibilizzata su questi argomenti.

La frequenza è obbligatoria ed è prevista, al termine della giornata ed in orario extra-didattico e in forma aggiuntiva, l’effettuazione obbligatoria di una prova di verifica dell’apprendimento.

Destinatari
Datori di lavoro. Responsabili ed Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione. Coordinatori della sicurezza e progettisti.

Programma

Le disposizioni del Testo Unico sulla Sicurezza del lavoro in tema di cantieri temporanei e mobili, servizi e opere in appalto

Testo Unico sulla Sicurezza del lavoro

Il Titolo IV in tema di cantieri temporanei e mobili e il suo campo di applicazione

Committente e responsabile dei lavori: compiti e responsabilità

Casi nei quali vige l’obbligo di nomina del coordinatore per la sicurezza e di redazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento – PSC

I documenti delle imprese appaltatrici: Piano Operativo di Sicurezza – POS e altra documentazione

Obblighi dell’impresa “capocommessa” in tema di sicurezza e coordinamento

Casi particolari: forniture e noleggi di cantiere e fornitura di calcestruzzo preconfezionato
Lavorazioni, servizi e forniture date in appalto dal datore di lavoro all’interno dell’azienda o del ciclo produttivo – l’art.26 e il Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali – DUVRI

I costi della sicurezza negli appalti aziendali e la loro indicazione nel DUVRI

Costi della sicurezza nei lavori e servizi e subappaltatori

La qualificazione delle imprese appaltatrici secondo criteri di sicurezza

Le norme in vigore

Gli impianti in azienda: dalla legge 46/90 al D.lgs.37/2008
L’affidamento di lavoro, servizi e forniture nel D. Lgs. 81/2008 – art.26 e art.90
D.P.R. 177/2011 in tema di spazi confinati

Documentazione opportuna sulla qualifica dei fornitori in attesa della prevista ulteriore normativa pubblica

Il regime di solidarietà tra committente datore di lavoro e appaltatore in caso di “irregolarità” retributiva, contributiva e fiscale

Verifica finale dell’apprendimento

Date, orario e sede
23 luglio 2018 – Orario: 9.30-13.00 /14.00-17.30
Unione Industriali Savona – Via Gramsci n. 10 – Savona

Docenti:
Dott. Alessandro BERTA – Direttore Unione Industriali della Provincia di Savona
Ing. Massimo PACINI – Studio Ferrari e Pacini – Savona

Quota di partecipazione
Euro 290,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 390,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipaizone.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail: ferrari.v@uisv.it

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet