SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

L’affidamento dei servizi legali in base al Codice dei contratti pubblici (alla luce delle linee-guida Anac, della giurisprudenza e dei pareri della Corte dei Conti)

17 ottobre 2017

Il nuovo Codice dei contratti pubblici (d.lgs. n. 50/2016) annovera tra gli appalti esclusi dalla sua applicazione i servizi legali per la gestione del contenzioso giudiziale e stragiudiziale.
Tali servizi, tuttavia, sono sottoposti, per il loro affidamento ad avvocati, ai principi dell’ordinamento comunitario stabiliti dall’art. 4 dello stesso Codice, con conseguente necessità di un adeguato sistema di selezione.
L’Autorità nazionale anticorruzione ha elaborato specifiche linee-guida che consentono di gestire il percorso di affidamento in termini ottimali, tenendo conto anche delle indicazioni derivanti dalla giurisprudenza e dalla Corte dei conti.
Il seminario propone un percorso finalizzato a consentire ai partecipanti la corretta gestione dei servizi legali per il contenzioso e degli altri servizi legali.

Corso “open”: Data la sua particolare impostazione operativa, al corso possono partecipare sia operatori specializzati sia operatori con media esperienza nella gestione delle procedure di affidamento di servizi legali.

Destinatari
Segretari Comunali e Provinciali, Responsabili Servizio Affari Istituzionali, Responsabili Avvocatura Civica, Responsabili Servizio Gare e Contratti / Appalti, Responsabili ServizioFinanziario.
Programma

Le differenti tipologie di attività rientranti nei servizi legali:
Servizi legali e soggetti che li possono rendere (particolarmente con riferimento alla difesa e alla consulenza giuridica)
La gestione del contenzioso innanzi all’autorità giudiziaria
La gestione del contenzioso stragiudiziale
Attività specifiche connesse alla negoziazione assistita
Servizi legali inerenti il recupero crediti
La consulenza connessa al contenzioso
I servizi di consulenza legale connessi ad alcune attività specifiche (es. assistenza al Rup, attività ausiliarie di committenza, ecc.)
I servizi di consulenza legale verso soggetti terzi (es. per cittadini stranieri rifugiati)
La consulenza propria (pareri pro veritate)
Alcuni elementi distintivi in base alla gurisprudenza
I servizi legali nell’ambito di altri servizi di natura consulenziale
I servizi notarili.

I servizi legali rientranti negli “appalti esclusi” dall’applicazione del nuovo Codice dei contratti pubblici:
L’individuazione dei servizi legali per la gestione del contenzioso giudiziale e stragiudiziale nel novero degli appalti esclusi dall’applicazione del nuovo Codice dei contratti pubblici (art. 17 del d.lgs. n. 50/2016)
I servizi legali che possono essere affidati in base al Codice dei contratti (allegato IX)
Le problematiche relative alla “consulenza legale pura” (pareri pro veritate)
L’orientamento della Corte dei Conti in ordine all’applicazione delle regole del Codice dei contratti pubblici
Le indicazioni della giurisprudenza: utilizzo del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa
Le problematiche relative alla “compressione” dei compensi in sede di affidamento: elementi derivanti dalla giurisprudenza
Le Linee-guida dell’Anac: le indicazioni per affidare i servizi legali relativi al contenzioso e le consulenze legali
Le problematiche relative all’applicazione del principio di rotazione.
La definizione di un sistema per l’affidamento dei servizi legali per la gestione del contenzioso:
I principi per l’affidamento degli appalti “esclusi” dall’applicazione del Codice (art. 4 del d.lgs. n. 50/2016)
La definizione di un quadro di regole per l’affidamento dei servizi legali di contenzioso “esclusi” dall’applicazione del Codice
L’impostazione di un sistema di qualificazione dei legali
Lo sviluppo di singole procedure di affidamento
I requisiti di esperienza e competenza per qualificare gli avvocati
Le possibilità di affidamento diretto (indicazioni delle Linee-guida Anac) e le modalità per individuare il legale
Il confronto concorrenziale guidato da criteri
Alcuni elementi specifici relativi ai corrispettivi per i servizi legali (possibili riduzioni rispetto ai parametri del d.m. 55/2014)
I possibili criteri per la valutazione delle proposte degli avvocati in relazione alla gestione del contenzioso
Clausole specifiche per il contratto relativo alla gestione dei servizi legali inerenti il contenzioso
Gli strumenti possibili: analisi di casi relativi a elenchi e all’utilizzo di piattaforme telematiche
La formalizzazione del rapporto con l’avvocato (analisi di schemi di disciplinare/contratto)
Le regole contabili per l’assunzione degli impegni in relazione all’affidamento di servizi legali per il contenzioso
Le problematiche operative: l’acquisizione del CIG anche per l’affidamento di servizi legali (determinazione Anac n. 556 del 31 maggio 2017)
La verifica dei requisiti di ordine generale: focus sulla verifica di regolarità contributiva.

Le modalità di affidamento degli “altri” servizi legali:
L’affidamento dei servizi legali inclusi nell’allegato IX del Codice dei contratti: la gestione secondo le procedure stabilite dal d.lgs. n. 50/2016
L’affidamento delle consulenze legali (in particolare dei pareri pro-veritate) compreso nei servizi legali dell’allegato IX
Le possibili semplificazioni in rapporto all’affidamento di servizi di importo inferiore ai 40.000 euro (con applicazione dell’art. 36 del Codice)
L’affidamento dei servizi notarili.

Date, orario e sede
17 ottobre 2017 – Orario: 9.00 – 13.00 / 14.00 – 16.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci, 10 – Savona

Docente
Dott. Alberto BARBIERO – Consulente amministrativo gestionale in materia di appalti, servizi pubblici locali e prevenzione della corruzione, formatore, consulente di enti locali, società partecipate e imprese, collaboratore de “Il Sole 24 Ore”.

Quota di partecipazione
Euro 260,00 + IVA (22%) se dovuta

La quota comprende la partecipazione al corso e il materiale didattico.

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:
bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipaizone.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Segreteria Organizzativa
Simonetta Canaparo – Francesco Gavarone – Valentina Zampaglione
Centroservizi S.r.l.(Società di servizi dell’Unione Industriali di Savona)
Tel. 019.821499 – Fax 019.821765 – e-mail: formazione@ciservi.it

Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Dettagli

Data:
17 ottobre 2017
Categoria Evento:
Tag Evento:
,
Sito web:
http://www.uisv.it/articoli/index.asp?IDInfo=440922&course_open_now=1

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet