SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Lo Sportello Unico delle Attività Produttive e la Conferenza di Servizi

Novembre 21

Dopo un inquadramento normativo e organizzativo sullo Sportello Unico e sullo stato di attuazione dell’istituto, il Seminario approfondirà le recenti riforme della P.A. (L. 124/2015 e successivi Decreti attuativi) nei suoi riflessi sul SUAP: la riforma della SCIA (D. Lgs. 126/2016); l’adeguamento della modulistica in uso da parte dei Comuni; l’individuazione dei regimi amministrativi delle attività private (D. Lgs. 222/2016); l’adeguamento da parte di Regioni e Comuni.

Particolare rilievo sarà dato all’analisi della riforma della conferenza di servizi (D. Lgs. 127/2016), approfondendo:
• forme e modalità di svolgimento della conferenza;
• tipologie di conferenza di servizi: istruttoria, decisoria, preliminare;
• il rappresentante unico;
• le decisioni della conferenza;
• rimedi per le Amministrazioni dissenzienti (il procedimento di opposizione);
• modifiche introdotte al D.P.R.160/2010 e ad altre norme

Obiettivo del Seminario è di fornire ai partecipanti un aggiornamento normativo in tema di Sportello Unico, in una visione del più ampio contesto di riferimento dello Sportello Unico: organizzativo, procedimentale, tecnologico, di governance locale, anche attraverso l’analisi e la discussione di casi concreti e questioni operative.

Durante l’intervento formativo è riservato spazio alla discussione dei quesiti posti dai Partecipanti i quali potranno sottoporre al Relatore domande sintetiche che riceveranno una risposta personalizzata.

Il corso, aggiornato alle ultime normative, si rivolge a dirigenti e funzionari pubblici in ambito statale e locale in materia di attività produttive e nei connessi processi di semplificazione amministrativa.

Destinatari
Responsabili e collaboratori dello sportello unico per le attività produttive (SUAP). Responsabili di settore di Amministrazioni e Aziende pubbliche in ambito statale e locale che interagiscono con lo sportello unico (Aziende Sanitarie, Vigili del Fuoco, ARPA, Soprintendenze per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici, ecc.), esperti, professionisti e studiosi della materia.

I contenuti scientifici dell’evento sono stati preventivamente analizzati ed approvati dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Savona che ha assegnato n. 6 CFP validi ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ai sensi del DPR 137/2012. Il corso comporta anche il riconoscimento di n. 6 CFP validi per l’aggiornamento della competenza professionale degli Architetti (DPR 137/2012).

Programma
La riforma della P.A. (L. 124/2015) e i suoi riflessi sullo Sportello Unico:

la nuova segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) (D. Lgs. 126/2016);
la nuova conferenza di servizi (rimando) (D. Lgs. 127/2016);
la modulistica unificata (Accordi Governo, Regioni, Enti locali)
i regimi amministrativi delle attività private (D. Lgs. 222/2016)

Approfondimento: la riforma della conferenza di servizi (D. Lgs. 127/2016):

forme e modalità di svolgimento della conferenza;
tipologie di conferenza di servizi: istruttoria, decisoria, preliminare;
il rappresentante unico;
le decisioni della conferenza;
rimedi per le Amministrazioni dissenzienti (il procedimento di opposizione);
modifiche introdotte al D.P.R.160/2010 e ad altre norme

Date, orario e sede
21 novembre 2019 – Orario: 9.00-13.00 / 14.00-16.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci n. 10 – Savona

Docente
Dott. Gianluigi Spagnuolo: Diploma di Laurea in Scienze Politiche Master di II livello in Scienze della Pubblica Amministrazione, ha maturato una lunga esperienza professionale nella P.A. Locale, come Responsabile dello Sportello Unico per le Attività Produttive, con competenze specialistiche nell’innovazione digitale e semplificazione dell’attività amministrativa e nei rapporti tra P.A., imprese e cittadini.
Autore di articoli e pubblicazioni, consulente e docente in corsi di formazione su Sportello
Unico, semplificazione amministrativa e Agenda Digitale, Codice dell’Amministrazione Digitale,
conservazione e dematerializzazione documentale, informatizzazione di procedure, riorganizzazione di Servizi

Quota di partecipazione
Euro 260,00 + IVA (22%) se dovuta

La quota comprende la partecipazione al corso e il materiale didattico.

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Segreteria Organizzativa
Simonetta Canaparo – Francesco Gavarone – Valentina Zampaglione
Centroservizi S.r.l.(Società di servizi dell’Unione Industriali di Savona)
Tel. 019.821499 – Fax 019.821765 – e-mail: formazione@ciservi.it

Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet