SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Misure di SAFETY and SECURITY nell’organizzazione di eventi in Enti pubblici e privati in tempi di emergenza COVID 19. Pandemia e sostenibilità di manifestazioni in spazi aperti al pubblico in linea con la recente legislazione statale e regionale. Formazione a distanza “live”

23 Novembre

La Pandemia riferibile al virus COVID 19 che stiamo vivendo ormai da più di sette mesi, impone a tutti noi un diverso stile di vita ed una differente organizzazione di momenti aggregativi.

Infatti è indubitabile che uno dei settori più colpiti, e nel contempo strategici per la nostra Comunità, sia quello degli “eventi” organizzati da soggetti pubblici e privati che, proprio per loro intrinseca natura, sono portatori di vitalità, aggregazione ed anche di festeggiamento, con risvolti sociali ed economici affatto trascurabili.

Il Corso vuol inquadrare, come un ‘istant book’, il momento storico-epidemiologico che stiamo vivendo, ed è incentrato nell’organizzazione in piena sicurezza di una vasta gamma di eventi, la cui realizzazione diviene vitale per il nostro Paese e di fondamentale importanza per le nostre Comunità con ‘ritorni’ di visibilità ed economici, come dicevo prima, fondamentali.

Quindi seppur con le dovute cautele in forza, anche, di provvedimenti legislativi nazionali e regionali che si sono succeduti dall’inizio della Pandemia di COVID 19, è quanto mai necessario mettere, di nuovo, al centro dell’attenzione un meccanismo virtuoso ed assolutamente compatibile con lo stato sanitario e sociale del nostro Paese.

Gli Enti pubblici e privati hanno necessità di investire, nuovamente, in eventi, di far emergere il brand aziendale o localistico, promuovere un territorio, dare maggior impulso ad una ricorrenza storica, religiosa, una eccellenza gastronomica e così via…

In altre parole feste paesane e patronali, sagre, manifestazioni culturali ed a carattere folkloristico, gare sportive ecc.. sono linfa essenziale per la vita di tutta la nostra Comunità.

Quindi sarebbe auspicabile organizzare sempre più manifestazioni in completa sicurezza. Ne va della tenuta del nostro sistema sociale ed economico di cui il segmento ‘eventi’ rappresenta una piccola ma significativa realtà che contribuisce, e non di poco, alla composizione del P.I.L. nazionale.

Il Corso intende sottolineare, come già detto, l’importante realtà che orbita intorno all’impegnativo mondo dell’Organizzazione di Eventi, piccoli o grandi che siano, miscelando basi concettuali e tecniche pratiche con la realtà effettuale dell’approccio caratteristico in un Ente pubblico e, perché no, di una realtà privata.

In qualsiasi tipo di Evento o Manifestazione, soprattutto in questo momento storico-sociale-sanitario, risultano imprescindibili le misure di SAFETY and SECURITY che ogni realtà territoriale deve mettere in campo al fine della buona riuscita di quanto programmato.

Eventi di natura diversa debbono essere trattati con le medesime tipologie di intervento, tenendo presente che, per tutti indistintamente, valgono le prescrizioni di Safety e Security emanate nel 2017 dal Capo della Polizia GABRIELLI, poi modificate ed integrate con successive circolari culminanti in quella, definitiva, del Capo di Gabinetto del Ministro degli Interni del 2018.

A tutto ciò si aggiunge una legislazione nazionale fatta di D.P.C.M. e di D.L. nonché regionale, a volte confusa e discontinua che, ideata per contenere l’emergenza sanitaria, è entrata, prepotentemente a modificare gli equilibri di un settore in forte ascesa ma che richiedeva organizzazione, sicurezza e metodo.

Al termine della giornata di studio il discente sarà in grado di organizzare qualsiasi tipo di manifestazione o evento, seguendo la caratterizzazione ed il dimensionamento delle misure organizzative, nonché quelle di sicurezza, finalizzate alla riduzione, o perlomeno, al contenimento del rischio, soprattutto in questo momento dove la curva dei contagiati per il COVID 19 è giornalmente discontinua ma sempre con segno decisamente positivo, ingenerando paure, dubbi e perplessità su di una ripresa globale che ben pochi vedono vicina.

La buona riuscita di un evento sarà l’approdo di un percorso fluido e traversale che, attraversando modalità e prassi tipiche dell’operatività sociale, sanitaria e culturale, deve necessariamente misurarsi con Protocolli e Disciplinari tipici di Enti altamente gerarchizzati.

Destinatari
Il Corso in oggetto, che si rivolge a tutti coloro che sono chiamati ad organizzare manifestazioni ed eventi in Enti pubblici o privati ha come scopo quello di mettere in campo tutte quelle competenze e sinergie necessarie affinché gli eventi proposti seguano le normative prescritte con il minor fattore di rischio possibile. Tutto ciò, sia con gli argomenti enucleati nel successivo Programma di massima, che con esercitazioni pratiche ed esempi di Case History descrittivi e strumentali su specifici argomenti e tecniche simulative.

Programma

La gestione dell’imprevisto, ovvero la teoria del ‘cigno nero’
Le previsioni economiche della Comunità Europea e del F.M.I. per il biennio 2020-2021 e performance dell’Italia dopo la crisi dovuta al COVID 19
Breve excursus legislativo inerente le misure messe in atto per il contrasto alla Pandemia da COVID 19
La nascita di un evento: ideazione e studio di fattibilità
Analisi strategica per l’organizzazione di manifestazioni ed eventi
Pianificazione: la gestione olistica di un evento
Normativa e legislazione di riferimento: dal T.U.L.P.S. DEL 1931 alla normativa Gabrielli del 2017 e successive modifiche (direttiva Morcone e Piantedosi del 2018)
Piano e Linee guida di Safety e Security
Misure igienico-sanitarie per l’effettuazione di eventi, spettacoli, manifestazioni di ogni tipo
Gli allegati esplicativi del D.P.C.M. del 17.05.2020, segnatamente gli allegati 9 e 17
I Dispositivi di Protezione Individuali (DPI)
La sanificazione degli ambienti
La gestione degli spazi comuni
Le misure per la logistica “just in time”
Gestione, in completa sicurezza, di un partecipante sintomatico
Gestione della sicurezza nelle istallazioni (mobili e permanenti) ad uso degli spettatori
Modelli organizzativi e procedurali per il contenimento del rischio
I vari livelli di rischio e la conseguente tabella enumerativa
La mitigazione del rischio
L’utilizzo della SCIA
Il personale volontario nell’organizzazione e nella realizzazione dell’evento
La legislazione della prevenzione antincendio
L’inquinamento acustico nelle manifestazioni all’aperto e la sua mitigazione
L’uso dei droni nel controllo della sicurezza degli eventi. Modalità esecutive, problemi di privacy

Date, orario e sede
23 novembre 2020 – Orario: 9.00-13.00 / 14.00-16.00
Agli iscritti verranno fornite le istruzioni per il collegamento a distanza

Docente
Dr. Fabrizio BONI – Già responsabile dell’Ufficio del Cerimoniale della Provincia di Firenze, docente esperto nel settore del Cerimoniale e nell’organizzazione di manifestazioni pubbliche.

Quota di partecipazione
Euro 290,00 + IVA (22%) se dovuta

La quota comprende la partecipazione al corso e il materiale didattico.

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipaizone.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Segreteria Organizzativa
Simonetta Canaparo – Francesco Gavarone – Valentina Zampaglione
Centroservizi S.r.l.(Società di servizi dell’Unione Industriali di Savona)
Tel. 019.821499 – Fax 019.821765 – e-mail: formazione@ciservi.it

Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Dettagli

Data:
23 Novembre
Categoria Evento:
Tag Evento:
Sito web:
www.uisv.it/articoli/index.asp?IDInfo=534042&course_open_now=1
Edinet - Realizzazione Siti Internet