SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Quando nominare e come scegliere il Responsabile della Protezione dei Dati (RDP) o Data Protection Officer (DPO). Requisiti , compiti e responsabilità in caso di violazioni della nuova figura in tema di Privacy

aprile 17

A breve entrerà in vigore in Europa la nuova normativa per la protezione dei dati personali: il Nuovo Regolamento Europeo (GDPR) abrogherà infatti il Testo Unico sulla Privacy e sarà applicato in via diretta in tutti i Paesi UE a partire dal 25 maggio 2018.

Il GDPR introduce una nuova importante figura, il Data Protection Officer o Responsabile per la Protezione dei Dati (DPO/RPD), incaricata di assicurare la gestione corretta dei dati personali nelle imprese e nella pubblica amministrazione. Il DPO/RPD si affiancherà infatti obbligatoriamente, nei casi previsti, al Titolare del Trattamento.

Il nuovo Regolamento Europeo prevede obbligatoriamente la nomina del DPO/RDP per tutte le Pubbliche Amministrazioni e per i soggetti che effettuano un monitoraggio regolare e su larga scala delle persone fisiche o che trattano su larga scala categorie particolari di dati personali (dati sensibili).

Nei casi in cui il DPO/RDP sia previsto il GDPR ne definisce caratteristiche, posizione, compiti e responsabilità.

Il corso si propone quindi di esaminare ed approfondire le principali novità contenute nel nuovo Regolamento Europeo in relazione alla nuova figura del DPO/RDP in modo da favorirne l’individuazione e la nomina; il tutto suggerendo indicazioni utili alle aziende e ai soggetti pubblici per mettersi in regola per tempo con quanto dispone la nuova normativa.

Destinatari
Dirigenti, funzionari e dipendenti, amministratori di sistema di imprese e PA e, in generale, tutti i soggetti che fanno parte della Governance, ufficio Risorse Umane e ufficio Legale.

I contenuti scientifici dell’evento sono stati preventivamente analizzati ed approvati dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Savona che ha assegnato n. 7 CFP validi ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ai sensi del DPR 137/2012.

Programma
I principi del Nuovo Regolamento Europeo (GDPR)

Le principali definizioni

I soggetti previsti

La figura del Data Protection Officer / Responsabile della Protezione dei Dati (DPO/RPD)

La designazione del DPO/RPD e i casi in cui è prevista obbligatoriamente la sua nomina:
tutte le Pubbliche Amministrazioni (autorità pubbliche e soggetti pubblici), indipendentemente dai dati oggetto di trattamento
i soggetti che, come attività principale, effettuano un monitoraggio regolare e su larga scala delle persone fisiche
i soggetti che trattano su larga scala categorie particolari di dati personali (dati sensibili)

Approfondimenti ed esempi di nomina del DPO/RPD

Le caratteristiche e la posizione del DPO/RPD nell’organizzazione aziendale

I compiti del DPO/RPD:
informare titolare, responsabile e dipendenti che eseguono il trattamento in merito agli obblighi previsti dal Regolamento
sorvegliare l’osservanza del Regolamento
fornire pareri sul Privacy Impact Assessment (PIA)
cooperare con le Autorità di controllo

Le responsabilità dell’DPO/RPD

La valutazione d’impatto sulla protezione dei dati (Privacy Impact Assessment, PIA):
I casi in cui è prevista
Cosa riguarda
Che cosa comporta e come viene svolta
Come viene coinvolto il DPO/RPD nella PIA

Le linee guida sui responsabili della protezione dei dati (RPD) emesse dall’organismo consultivo e indipendente della UE

Scheda informativa del Garante Privacy sul DPO/RPD: requisiti richiesti, casi in cui è previsto e suoi compiti.

Date, orario e sede
17 aprile 2018 – Orario: 9.00-13.00 / 14.00 – 16.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci, 10 – Savona

Docenti
Dott. Mattia MINUTO – Dirigente Area Risorse Umane e Rapporti Sindacali
Ing. Alberto IMOVILLI – Socio dello Studio Noos Associazione professionale e della società Tekmeria S.r.l. di Savona, dopo il conseguimento della Laurea in Ingegneria Elettronica e del Dottorato di Ricerca, dal 1993 svolge attività di consulenza e formazione per Imprese e Pubbliche Amministrazioni nel settore dell’Information Technology e degli strumenti e procedure di digitalizzazione.

Quota di partecipazione
Euro 160,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 190,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:
bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Simonetta Canaparo – Francesco Gavarone – Valentina Zampaglione
Centroservizi S.r.l.(Società di servizi dell’Unione Industriali di Savona)
Tel. 019.821499 – Fax 019.821765 – e-mail: formazione@ciservi.it

Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet