SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Percorso su sicurezza delle macchine: funzionalità, usabilità e gestione delle manomissioni. PERCORSO COMPLETO. Corso di aggiornamento per ASPP/RSPP, Dirigenti e Formatori Area 2.

Dicembre 12

Modalità operative
L’iniziativa formativa è strutturata in 3 moduli da 7 ore, per un totale di 21 ore di formazione.

I contenuti scientifici dell’evento sono stati preventivamente analizzati ed approvati dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Savona che ha assegnato n. 7 CFP validi ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ai sensi del DPR 137/2012.

La frequenza è obbligatoria per il 90% delle ore di formazione ed è prevista, al termine della giornata ed in orario extra-didattico e in forma aggiuntiva, l’effettuazione obbligatoria di una prova di verifica dell’apprendimento.

1° Incontro: 12 dicembre 2019
Percorso su sicurezza delle macchine: funzionalità, usabilità e gestione delle manomissioni. 1° incontro: La Direttiva Macchine2006/42/CE e la modifica delle macchine già funzionanti. Criteri per fabbricanti e utilizzatori.
Corso di aggiornamento per ASPP/RSPP, Dirigenti e Formatori Area 2.

Non solo il fabbricante, ma anche l’acquirente e l’utente di macchine dev’essere a conoscenza sia della Direttiva Macchine 2006/42/CE, entrata in vigore obbligatoriamente dal 29 dicembre 2009 , sia di quanto, in materia di attrezzature, prescrive il D. Lgs. 81/2008. Ciò consente loro di verificare come dovuto, sia l’effettiva conformità ai requisiti essenziali di sicurezza dei prodotti progettati o acquistati, sia di regolarsi in merito alla possibilità o meno di effettuare interventi di modifica e/o di messa a norme sulle macchine già esistenti.
Il corso si propone di illustrare, con dovizie di esempi, tutte le novità contenute nella direttiva e le ripercussioni che esse comportano, non solo per i fabbricanti, ma anche per i progettisti, gli acquirenti, i datori di lavoro e i verificatori.

Destinatari
Fabbricanti, Firmatari della Dichiarazione CE, Progettisti, Commerciali, Datori di lavoro, Approvvigionatori, Tecnici aziendali, Responsabili di manutenzione, RSPP, ASPP, Verificatori

Programma

Direttiva Macchine 2006/42/CE e il controllo di mercato in Italia
Procedure da assolvere prima della Dichiarazione e della Marcatura CE
Il nuovo sistema di garanzia definito di “Qualità totale”
I manufatti considerati “quasi macchine” e la relativa Dichiarazione di incorporazione
Scadenza prevista per gli attestati di tipo già rilasciati dagli organismi notificati
Sanzioni previste dal decreto legislativo che ha recepito in Italia la direttiva
Connessioni tra Direttiva 2006/42/CE e D.Lgs. 81/2008.
Linee guida per l’acquisto di nuove macchine
Contenuti e qualità del manuale di istruzioni

Verifica finale dell’apprendimento

Date, orario e sede
12 dicembre 2019 – Orario: 9.00-13.00/14.00-17.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci n. 10 – Savona
-.-.-.-.-
2° incontro – 31 gennaio 2020
Percorso su sicurezza delle macchine: funzionalità, usabilità e gestione delle manomissioni . 2° incontro: Il manuale di istruzioni delle macchine. Come realizzarlo per le nuove macchine e per le vecchie che ne sono prive. Come verificare la conformità in fase di acquisto.
Corso di aggiornamento per ASPP/RSPP, Dirigenti e Formatori Area 2.

Il manuale di istruzioni è parte integrante della macchina, per cui la sua presenza è sempre necessaria. Ad affermarlo è la Direttiva Macchine ( per le macchine nuove ) e il D.Lgs. 81/08 ( per le macchine già funzionanti in azienda ).
Il corso intende fungere da linea guida per chi è chiamato a redigere il manuale, ma anche da modello di riferimento per chi è chiamato a verificare la conformità alle norme delle macchine già installate e di quelle in fase di acquisto.

Destinatari
RSPP, ASPP, Responsabili qualità, Progettisti, Tecnici di stabilimento, Redattori di manuali,Verificatori.

Programma

Valenza strategica del manuale di istruzioni
Obblighi e indirizzi dettati dalla Direttiva Macchine e dalle norme tecniche
Impostazione del manuale
Dettaglio dei contenuti
Modalità espressive, lingua, disegni, foto, tabelle
Indicazioni per il trasporto, l’immagazzinamento, il disimballo, la messa in opera
Descrizione dei sistemi di sicurezza presenti sulla macchina
Descrizione delle modalità di funzionamento della macchina
Schemi elettrici e rappresentazioni correlate
Obblighi e indirizzi documentali dettati dal D.Lgs. 81/08 per le macchine già in funzione
Impostazione del manuale per le vecchie macchine
Raccolta dei dati
Contenuti essenziali del manuale per vecchie macchine

Verifica finale dell’apprendimento

Date, orario e sede
31 gennaio 2020 – Orario: 9.00-13.00/14.00-17.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci n. 10 – Savona
-.-.-.-.-
3° incontro – 12 febbraio 2020

Percorso su sicurezza delle macchine: funzionalità, usabilità e gestione delle manomissioni . 3° Incontro: Manutenzione dei dispositivi di sicurezza presenti sulle macchine. Sicurezza negli interventi di manutenzione.
Corso di aggiornamento per ASPP/RSPP, Dirigenti e Formatori Area 2.
Il D.Lgs. 81/08 fa obbligo al datore di lavoro di provvedere, con personale competente, alla manutenzione preventiva dei dispositivi di sicurezza presenti sulle macchine. La “prevenzione” si colloca come punto di connessione tra l’attività del Servizio Manutenzione e quella del Servizio Prevenzione e Protezione. Il primo è tenuto a garantire un’esauriente riduzione dei rischi residui. Il secondo è tenuto a garantire che gli interventi di manutenzione possano essere svolti in modo agevole e sicuro. Dalla collaborazione sinergica tra i due servizi aziendali prende forma la sicurezza delle persone, la continuità di esercizio delle macchine e l’ottemperanza del datore di lavoro al dettato di legge.

Destinatari
RSPP, ASPP, Acquirenti e Verificatori di macchine, Progettisti dei posti di lavoro, Responsabili di Produzione, Responsabili di Manutenzione

Programma

Collaborazione sinergica tra Manutenzione e Sicurezza. La prevenzione come criterio di base
Individuazione delle barriere di sicurezza
Piani di manutenzione preventiva
Qualità richiesta ai manuali d’istruzione
Competenza richiesta al personale di manutenzione
Limite esistente tra manutenzione e modifica
Verifiche richieste per legge in fase di installazione delle macchine
Controlli periodici e controlli straordinari richiesti per legge

Registrazione degli interventi
Sicurezza del personale di manutenzione. Interventi in situazioni critiche ( sotto tensione o con dispositivi di sicurezza neutralizzati ).
Esempi di accorgimenti manutentivi da adottare in occasione di interventi sui dispositivi di sicurezza.

Verifica finale dell’apprendimento

Date, orario e sede
12 febbraio 2020 – Orario: 9.00-13.00/14.00-17.00
Unione Industriali Savona – Via Gramsci n. 10 – Savona

Docente
Per. Ind. Enrico GRASSANI – Dal 1968 al 1996 ha ricoperto la funzione di responsabile degli impianti elettrici presso la Società Necchi Compressori di Pavia. Nel corso degli anni ’80 ha fatto parte, in qualità di esperto, dei Comitati Tecnici 23 (Apparecchiature BT) e 44 (Macchine) del CEI. Dal 1976 svolge una intensa attività pubblicistica su riviste tecniche dei settori: impianti elettrici, automazione, sicurezza sul lavoro. Attualmente è collaboratore fisso delle riviste: Elettrificazione, Progetto Elettrico e Ha pubblicato presso la UTET Periodici Scientifici – Editoriale Delfino, circa quaranta volumi sui temi dell’impiantistica elettrica, dell’automazione industriale e della sicurezza sul lavoro. Presso il CEI ha pubblicato un volume sulla corretta utilizzazione delle norme ed uno sulle macchine a misura d’uomo. E’ iscritto al Collegio dei Periti industriali, all’Ordine dei Giornalisti e all’Associazione Italiana Addetti alla Sicurezza
-.-.-.-.-

Quota di partecipazione percorso completo (3 gg)
Euro 890,00 + IVA (22%)

Quota di partecipazione per ogni singolo modulo
Euro 320,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 420,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail: ferrari.v@uisv.it

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet