SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Il ruolo del capo: strumenti, tecniche e metodologie per gestire con competenza collaboratori e reparti produttivi

27 novembre 2017

L’obiettivo del corso è fornire ai partecipanti una “cassetta degli attrezzi” subito utilizzabile sul lavoro per migliorare la gestione dei collaboratori e dei reparti produttivi.
La priorità formativa è assegnata all’apprendimento di specifiche e certificate metodologie, indispensabili per intervenire proattivamente sulle complessità gestionali ottimizzando tempi, costi e qualità.
Un corso unico nel suo genere, pragmatico e dunque idoneo ad arricchire il bagaglio esperienziale sia di Responsabili e Capi di lungo corso, sia di Capi di nuova nomina.

Metodologia
L’approccio metodologico è il cuore del meccanismo formativo. Ciascun partecipante è protagonista nel riesaminare le sue attuali e specifiche problematiche, verificando immediatamente gli apprendimenti acquisiti.

Il corso non prevede lezioni teoriche, essendo progettato per consentire l’effettiva analisi delle criticità e delle opportunità di miglioramento afferenti ciascun singolo partecipante.

Attraverso le metodologie e gli strumenti proposti la formazione diviene autentico investimento per le aziende e per la persona, in quanto sono i misurabili risultati conseguiti a dare concretezza e utilità alle attività svolte.

Inoltre la metodologia si basa sulla interazione fra tutti i partecipanti per ampliare ed arricchire la casistica degli esempi pratici discussi e il confronto fra differenti problematiche gestionali.

Destinatari
Responsabili Produzione Piccole e Medie Imprese. Capi Officina, Capi Reparto e Capi Linea. Capi di nuova nomina.

Programma
Le seguenti indicazioni di programma hanno unicamente la finalità di orientare la comprensione degli ambiti tematici trattati. Gli argomenti sono la struttura concettuale mediante la quale verranno analizzate le criticità gestionali e produttive dei singoli, al fine di individuare vere soluzioni da sperimentare in azienda. Da ultimo, ogni tema di miglioramento verrà connesso a indicatori idonei a misurarne quantitativamente l’effettivo impatto operativo sul lavoro.

Competenze di organizzazione del lavoro
Imparare a pianificare, descrivere e perseguire gli obiettivi operativi secondo lo schema della “Target condition” – Lean Kata Method
3 regole fondamentali per gestire efficacemente le attività nel tempo. Quanto vale il tuo tempo!? Cosa realizzi con il tuo tempo!?
Rilevare e ottimizzare le 3 tipologie di tempo: tempo necessario tempo periferico / tempo superfluo
Come programmare il lavoro di breve e medio periodo secondo il criterio delle priorità: dalle priorità di urgenza alle priorità di importanza
Individuare le attività chiave del ruolo specifico e programmarne le conseguenti azioni chiave.
“Ciò che non può essere misurato non può essere migliorato”. Come si costruiscono indicatori oggettivi e quantitativamente misurabili per la gestione efficiente del ruolo

Competenze di Diritto del lavoro
Artt. 2094 e segg. Codice Civile. La struttura contrattuale del lavoro subordinato
Cosa distingue il lavoratore autonomo da quello subordinato? quali sono le conseguenze dal punto di vista gestionale?
Cosa occorre sapere per gestire efficacemente il proprio personale assicurando l’adempimento delle obbligazioni di diligenza e obbedienza?

Competenze di comunicazione
Essere “Manager coach” per orientare, guidare e supportare collaboratori e gruppi di lavoro
“Chi domanda, comanda”. 5 domande potenti per risolvere i problemi di e con qualsiasi tipologia di gruppo
L’ascolto responsabile e le modalità di riformulazione
Tecniche di comunicazione efficace per liberare le persone da modelli mentali limitanti, rendendo disponibili potenziali personali inconsapevoli, taciti o nascosti
La responsabilità si impara, ma soprattutto si allena e si migliora ogni giorno
Tecniche di miglioramento continuo e di lean trasformation basate sul reale coinvolgimento operativo di tutti

Competenze relazionali
Gestire utilizzando veloci e focalizzate riunioni, ottimizzando lo scambio di informazioni, tempi e risultati
Tecniche di gestione del dissenso: l’annebbiamento, l’inchiesta negativa, l’asserzione negativa e la discriminazione selettiva
La competenza emozionale. Pratiche di comportamento assertivo
Da capo a leader: 3 regole pratiche per rinnovare lo stile gestionale: da subito!
Dal controllo all’impegno: tecniche relazionali per coinvolgere i singoli e i gruppi nella conduzione responsabilizzata delle attività di competenza

Date, orario e sede
27 novembre e 6 dicembre 2017 – Orario: 9.30-13.00 / 14.00-17.30
Unione Industriali Savona – Via Gramsci, 10 – Savona

Docente
Dott. Piero CAMERONE – In origine avvocato penalista, già Direttore Personale di una impresa automotive e con esperienze diverse (da Toyota e G.M. a piccole e medie imprese) è uno dei formatori e coach di maggior successo in Italia. Alcuni suoi prodotti di learning by doing – come Shackleton’s Game – sono standard adottati da società italiane ed estere. Persona metodologicamente rigorosa, è in grado di trasferire ad ogni Capo la passione professionale per la Responsabilità e la Proattività.

Quota di partecipazione
Euro 570,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 790,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:
bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Simonetta Canaparo – Francesco Gavarone – Valentina Zampaglione
Centroservizi S.r.l.(Società di servizi dell’Unione Industriali di Savona)
Tel. 019.821499 – Fax 019.821765 – e-mail: formazione@ciservi.it

Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet