SVolta

Voci di Menu
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Sicurezza nei lavori in altezza in azienda e nei cantieri temporanei e mobili. Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP e Coordinatori Sicurezza nei cantieri.

dicembre 7

Le cadute dall’alto rappresentano spesso accadimenti in grado di descrivere sinteticamente alcune carenze tipiche dell’organizzazione del lavoro.
Infatti in ogni evento di tale natura risulta quasi sempre riconoscibile una combinazione di inadeguatezza o assenza di attrezzature ed apprestamenti insieme ad una carenza di informazione e formazione degli operatori coinvolti sul tema.
Il seminario si pone l’obiettivo di chiarire il quadro fenomenologico in modo da consentire ai partecipanti, che in caso di utilizzo di particolari mezzi di protezione o attrezzature dovranno frequentare apposite sessioni di formazione, di individuare e mettere in pratica le misure e le tecniche di prevenzione e protezione più efficaci.

La frequenza è obbligatoria ed è prevista, al termine della giornata ed in orario extra-didattico e in forma aggiuntiva, l’effettuazione obbligatoria di una prova di verifica dell’apprendimento.

Destinatari
Componenti del Servizio di Prevenzione e Protezione. Coordinatori sicurezza.Consulenti.

I contenuti scientifici dell’evento sono stati preventivamente analizzati ed approvati dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Savona che ha assegnato n. 7 CFP validi ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ai sensi del DPR 137/2012. Il corso comporta anche il riconoscimento di n. 7 CFP validi per l’aggiornamento della competenza professionale degli Architetti (DPR 137/2012).

Programma

I lavori in quota e la prevenzione delle cadute dall’alto
Principali normative di riferimento (D.Lgs.n.81 – titolo IV Capo II – Sez.I “Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni e nei lavori in quota Artt.105 – 117; Sez.IV “Ponteggi in legname ed altre opere provvisionali”; Sez. V “Ponteggi fissi”; Sez. VI “Ponteggi movibili”) – Linee guida ISPESL

Le tipologie delle aree di lavoro, delle coperture e la scelta delle attrezzature e dei DPI

Come si accede in modo sicuro alla copertura degli edifici o in quota:

scale e scalette flessibili per tetti,
ponteggi,
trabatelli e ponti a torre,
piattaforme motorizzate,
cestelli elevabili e formazione degli operatori,
funi e formazione degli addetti,
vicinanza a linee elettriche o impianti particolari.

Come ci si protegge durante le lavorazioni in quota:

sistemi di arresto caduta,
ancoraggi,
imbragature,
linee vita,
corde, cordini e fettucce,
parapetti, passerelle, difese delle aperture, piani di camminamento provvisori per coperture non portanti,
reti di sicurezza,
formazione all’uso di particolari sistemi.

Informazioni specifiche per lavorazioni con rischio di caduta dall’alto:
Rischio elettrico:

distribuzione elettrica interna ed esterna, riferita agli impianti interrati, sotto traccia e/o aerei (planimetria della distribuzione specificando le zone, se esistenti, con presenza di linee elettriche aeree con conduttori non protetti meccanicamente, per le quali i lavori debbono essere svolti ad una distanza superiore ai 5 metri);
punti dell’alimentazione elettrica ove e’ possibile installare quadri elettrici di derivazione per eventuali allacciamenti;

Per l’esecuzione dei lavori edili:

tipologia dei solai, delle coperture o dei soppalchi ove la ditta appaltatrice deve eseguire lavori:
costituzione (eternit, laterizio, legno, …)
pendenza e sezione (a curva, a falde, …)
aperture (shed, lucernai, .. ..),
presenza sottotetto
accessi previsti da utilizzare per raggiungere le posizioni di lavoro in quota
presenza di camminamenti portanti sulle coperture
eventuali predisposizioni per i sistemi di sicurezza da utilizzarsi in quota (es.: uso di cinture di sicurezza da collegare ad idonee strutture con funi di trattenuta già installate dal committente).

Dove è possibile acquisire le informazioni necessarie alla prevenzione:

valutazione del rischio,
Duvri ed obbligo di cooperazione e coordinamento ex art.26/D.Lgs.n.81,
piano di sicurezza e coordinamento,
POS,
la nuova legge Regione Liguria n. 15 del 15/2/2010, obblighi e informazioni

Come valutare l’idoneità alla mansione:

ruolo del medico competente,
alcol e tossicodipendenza.

Verifica finale apprendimento

Date, orario e sede
7 dicembre 2018- Orario: 9.30-13.00 /14.00-17.30
Unione Industriali Savona – Via Gramsci, 10 – Savona

Relatori
Ing. Massimo PACINI – Studio Ferrari e Pacini – Savona

Quota di partecipazione
Euro 290,00 + IVA (22%) per le aziende associate all’Unione Industriali di Savona
Euro 390,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all’Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099)

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell’attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

bonifico bancario da effettuarsi sul c/c n° 000000534680 intestato a Centroservizi S.r.l. – Savona (P.IVA. 00861910099) presso BANCA CARIGE SPA – Agenzia n. 7 Via Gramsci 62 – Savona – ABI 06175 – CAB 10607 – CIN: S – IBAN: IT97S0617510607000000534680 – BIC : CRGEITGG. Tale conto corrente deve essere inteso quale quello dedicato ai sensi dell’art.3 della L.n.136/2010

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%.

Sono inoltre previste convenzioni – abbonamenti e condizioni agevolate per iscrizioni multiple. Per informazioni contattare la Segreteria.

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento, verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Vilma Ferrari – Unione Industriali Savona – Area Economia d’Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it

Luogo

Unione industriali Savona
Edinet - Realizzazione Siti Internet