SVolta

Voci di Menu

AREA SICUREZZA ED IGIENE SUL LAVORO

Formazione aggiuntiva per i preposti in materia di sicurezza. D.Lgs. n.81/2008, art.37, Comma 7. – Corso conforme all’Accordo Conferenza Stato-Regioni 21.12.2011.

Il D. Lgs. n.81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza) definisce all’art.19 gli obblighi del preposto e cioè, secondo la definizione data dalla norma (v. art.2/e) della persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali…

Aggiornamento obbligatorio triennale delle abilità dei lavoratori addetti al pronto soccorso – Art.45 D.Lgs. n. 81/2008 – Art.3, comma 5 D.M.388/2003

Il decreto ministeriale n. 388/2003 che ha regolamento il pronto soccorso aziendale, dando attuazione all’art. 15, comma 3 del D.Lgs n. 626/94 (ora art. 45 D.Lgs.n.81/08) ha previsto all’art. 3, comma 5 che la formazione degli addetti al pronto soccorso…

L’organizzazione e la gestione in sicurezza di un cantiere per la bonifica di materiali contenenti amianto. Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP, Dirigenti, Coordinatori sicurezza e Formatori Area 1

Il “Piano Nazionale Amianto – Linee di intervento per un’azione coordinata delle Amministrazioni statali e territoriali”, presentato nel Marzo 2013 a Casale Monferrato dall’allora Ministro della Sanità, Renato Balduzzi, è oggi in fase di ultimazione con le revisioni emerse in…

Corso di formazione del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (32 ore)

La normativa vigente prevede che i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, eletti o designati nelle differenti realtà aziendali, ricevano una formazione particolare in materia di salute e sicurezza impartita secondo le linee di indirizzo ed i contenuti stabiliti in…

La “Job Safety Analysis” per la valutazione dei rischi. Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP, Dirigenti, Preposti e Formatori Area 1 .

La Job Safety Analysis (JSA) è un processo che consente di analizzare un compito, un processo o un’attività, partendo dalla loro struttura più generale e scomponendoli nelle componenti via via più dettagliate; il fine è quello di identificare i pericoli,…

La corretta metodologia di valutazione del rischio rumore e vibrazioni attraverso l’analisi e l’interpretazione dei risultati e le prove di misura. Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP, Dirigenti Sicurezza.

Lo scopo dell’intervento formativo è di fornire un quadro completo delle metodologie di stima e valutazione dell’esposizione al rumore e a vibrazioni meccaniche in ambiente di lavoro, in conformità a quanto previsto dall’impianto normativo vigente. La trattazione riguarderà l’analisi di…

Formazione del personale incaricato di svolgere mansioni di addetto alla prevenzione incendi – Rischio medio

Secondo le più recenti normative in tema di igiene e sicurezza sul lavoro, il datore di lavoro, a seguito di una specifica analisi, deve classificare il livello di rischio di incendio della propria attività in una delle tre categorie: A….

DIRETTIVA 2006/42/CE SULLE MACCHINE. “Novità tecniche, procedure, controlli e sanzioni” (macchine, quasi macchine, autocostruzioni). Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP, Dirigenti, Preposti, Coordinatori sicurezza e Formatori Area 1 – 2

Il corso si propone di fornire ai partecipanti le conoscenze per poter svolgere in modo autonomo le attività di progettazione, fabbricazione del macchinario industriale nel contesto del panorama normativo nazionale ed internazionale in via di profonda revisione. La frequenza è…

I “nuovi” orientamenti giurisprudenziali in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Tendenze e orientamenti dei tribunali e della cassazione negli ultimi anni spiegati ai non giuristi. Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP, Dirigenti, Preposti e Formatori Area 1 .

L’evoluzione giurisprudenziale non si arresta mai e la sola analisi dell’evoluzione del quadro normativo, se non accompagnata in parallelo periodicamente da un aggiornamento sui più recenti orientamenti giurisprudenziali, non consente una piena e completa comprensione del quadro giuridico nel suo…

Corso di formazione per gli addetti al pronto soccorso aziendale. Durata:16 ore ai sensi del Decreto 15.7.2003 n. 388 (Gruppo A)

Ai sensi della normativa vigente, il datore di lavoro – anche in relazione ai risultati derivanti dalla valutazione dei rischi – designa uno o più lavoratori incaricati dell’attività di pronto soccorso che devono essere adeguatamente formati. Infatti, intervenire velocemente quando…

Savona Impresa
Edinet - Realizzazione Siti Internet